EMILIA ROMAGNA: ai liberi professionisti contributi a fondo perduto per progetti digitali

EMILIA ROMAGNA: ai liberi professionisti contributi a fondo perduto per progetti digitali

Il bando della Regione Emilia Romagna, nell’ambito dell’attuazione dell’Azione 3.5.2. del POR FESR 2014-2020, è finalizzato a supportare gli investimenti dei liberi professionisti in soluzioni ICT e l’implementazione di servizi e di soluzioni avanzate in grado di incidere significativamente sull’organizzazione interna, sull’applicazione delle conoscenze, sulla gestione degli studi e sulla sicurezza informatica.

L’obiettivo è quello di:

  • favorire lo sviluppo, la strutturazione delle attività dei liberi professionisti e il loro riposizionamento assecondando le mutazioni economico, sociali, tecnologiche e telematiche in atto;
  • facilitare l‘affiancamento dell’attività professionale ai processi di efficientamento della P.A.
  • incentivare gli investimenti in nuove tecnologie, innovazioni di processo, in tecnologie informatiche favorendo l’automazione dei processi, l’archiviazione, il backup e la registrazione dei dati in formato immateriale, le innovazioni tecnologiche, di comunicazione, telecomunicazione e lavoro a distanza, la digitalizzazione dell’attività professionale nei confronti della clientela, della P.A. e della società, in coerenza con le linee guida dell‘Agenda Digitale Italia – Regione Emilia-Romagna;
  • diffondere la cultura d’impresa, dell’organizzazione e della gestione/valutazione economica dell’attività professionale con valorizzazione delle conoscenze per la creazione di valore aggiunto, la tutela e lo sviluppo della reputazione professionale;
  • consolidare le realtà professionali attraverso la stabilizzazione del lavoro, in particolare di quello dipendente, e la qualificazione dello stesso.

SOGGETTI BENEFICIARI

  1. Liberi professionisti ordinistici: titolari di partita IVA, iscritti a Ordini o Collegi professionali e alle rispettive Casse di previdenza operanti in forma singola, associata o societaria.4
  2. Liberi professionisti non ordinistici: titolari di partita IVA, autonomi, operanti in forma singola, o associata di “studi formalmente costituiti“ (esclusa la forma di impresa), iscritti alla gestione separata INPS come previsto dall’art. 2, comma 26 della Legge 335/95, anche appartenenti ad Associazioni professionali riconosciute di cui alla L. n.4/2013.

FINANZIAMENTO

I progetti per i quali viene presentata domanda di contributo dovranno avere una dimensione minima di investimento pari a complessivi € 15.000,00.

L’agevolazione prevista è concessa nella misura del 40% dell’investimento ritenuto ammissibile.

La percentuale di contributo può essere elevata al 45% qualora ricorrano una serie di condizioni (p.e. il progetto sia presentato da un soggetto caratterizzato dalla rilevanza della componente femminile/giovanile).

TERMINI e MODALITA’

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata all’interno delle finestre e delle scadenze di seguito indicate:

  • dalle ore 10.00 del giorno 3 maggio 2017, alle ore 17.00 del giorno 31 maggio 2017, per gli interventi che si intendono realizzare entro il 31/12/2017;

le risorse disponibili per i progetti presentati in questa finestra ammontano ad Euro 1.000.000.

  • dalle ore 10.00 del giorno 12 settembre 2017, alle ore 17.00 del giorno 10 ottobre 2017 per gli interventi che si intendono realizzare a partire dal 1/1/2018 fino al 31/12/2018

l e risorse disponibili per i progetti presentati in questa finestra ammontano ad Euro 2.000.000.

 

LEGGI IL BANDO


divulgas

Hai bisogno di supporto per il progetto da presentare?

Lo staff Divulgas è a tua disposizione. Contattaci

Divulgas
ADMINISTRATOR
PROFILE

Potrebbe interessarti anche...

Gli esperti

Appuntamenti

Gare d'Appalto

Seguici su Facebook

Letture consigliate

Business planning. Dall’idea al progetto imprenditoriale
di Cinzia Parolini

Strategie web per i mercati esteri
di Gabriele Carboni

Internazionalizzazione in Africa tra imprese, istituzioni pubbliche e organizzazioni no profit
di L. Ferrucci e G. Paciullo

Ultimi articoli inseriti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi